La nutraceutica dell’olio DOP

Un olio che fa bene alla salute

Da sempre l’olio extravergine di oliva è conosciuto ed utilizzato sia in cucina, specialmente nella dieta mediterranea, che in ambito cosmetico per le sue straordinarie proprietà benefiche.
Numerose ricerche scientifiche hanno infatti dimostrato che la presenza dei polifenoli rende questo alimento funzionale un vero e proprio elisir di giovinezza e salute per il nostro corpo (report Istituto Superiore di Sanità 08/08/2021).

In particolare, queste molecole naturali, sono in grado di ridurre il livello di radicali liberi, proteggendo le cellule del nostro organismo dal danno ossidativo e inibire l’attivazione dei processi infiammatori, dannosi per la salute del nostro corpo.

Vediamo ora nel dettaglio gli 8 principali benefici dell’olio extravergine di oliva per la nostra salute ed il nostro benessere.

Aiuta a contrastare le malattie cardiovascolari

Consumare abitualmente la giusta quantità di olio EVO (3 cucchiai al giorno, meglio se a crudo) riduce il livello di colesterolo cattivo (LDL) e aumenta quello buono (HDL), riducendo il rischio di soffrire di arteriosclerosi, ipertensione, infarto, ictus e altre patologie correlate.

Previene le patologie tumorali

Grazie alla naturale presenza combinata di grassi monoinsaturi e di biofenoli riduce il rischio legato a sviluppare i tumori che interessano l’intestino, il colon, la prostata, il pancreas, l’endometrio e la mammella.

Mantiene giovani

Essendo ricco di antiossidanti naturali, l’olio EVO contrasta l’invecchiamento cellulare prevenendo anche la comparsa di patologie come la demenza senile, il deterioramento cognitivo, l’Alzheimer e l’osteoporosi.

Controlla il diabete

L’olio extravergine di oliva, in un regime alimentare povero di grassi saturi e moderatamente ricca di carboidrati, di frutta, verdura, legumi e cereali, costituisce la dieta più efficace per i pazienti diabetici.

Contrasta l’obesità

L’olio EVO associato ad una dieta mediterranea riduce le possibilità di sviluppare situazioni di obesità rispetto a stili alimentari che prediligono l’utilizzo di grassi animali.

Rinforza le difese

È dimostrato che gli acidi grassi dell’olio di oliva rafforzano il sistema immunitario contro patologie batteriche e virali.

Favorisce la digestione

L’olio extravergine di oliva ci aiuta a digerire meglio e ad assorbire una maggior quantità di sostanze nutritive dal cibo che assumiamo.

È un antidepressivo naturale

L’olio EVO, aumentando il livello di serotonina (nota anche come “ormone del buonumore”), svolge una buona funzione antidepressiva.

Un olio che fa bene alla salute

Da sempre l’olio extravergine di oliva è conosciuto ed utilizzato sia in cucina, specialmente nella dieta mediterranea, che in ambito cosmetico per le sue straordinarie proprietà benefiche.
Numerose ricerche scientifiche hanno infatti dimostrato che la presenza dei polifenoli rende questo alimento funzionale un vero e proprio elisir di giovinezza e salute per il nostro corpo (report Istituto Superiore di Sanità 08/08/2021).

In particolare, queste molecole naturali, sono in grado di ridurre il livello di radicali liberi, proteggendo le cellule del nostro organismo dal danno ossidativo e inibire l’attivazione dei processi infiammatori, dannosi per la salute del nostro corpo.

Vediamo ora nel dettaglio gli 8 principali benefici dell’olio extravergine di oliva per la nostra salute ed il nostro benessere.

Aiuta a contrastare le malattie cardiovascolari

Consumare abitualmente la giusta quantità di olio EVO (3 cucchiai al giorno, meglio se a crudo) riduce il livello di colesterolo cattivo (LDL) e aumenta quello buono (HDL), riducendo il rischio di soffrire di arteriosclerosi, ipertensione, infarto, ictus e altre patologie correlate.

Previene le patologie tumorali

Grazie alla naturale presenza combinata di grassi monoinsaturi e di biofenoli riduce il rischio legato a sviluppare i tumori che interessano l’intestino, il colon, la prostata, il pancreas, l’endometrio e la mammella.

Mantiene giovani

Essendo ricco di antiossidanti naturali, l’olio EVO contrasta l’invecchiamento cellulare prevenendo anche la comparsa di patologie come la demenza senile, il deterioramento cognitivo, l’Alzheimer e l’osteoporosi.

Controlla il diabete

L’olio extravergine di oliva, in un regime alimentare povero di grassi saturi e moderatamente ricca di carboidrati, di frutta, verdura, legumi e cereali, costituisce la dieta più efficace per i pazienti diabetici.

Contrasta l’obesità

L’olio EVO associato ad una dieta mediterranea riduce le possibilità di sviluppare situazioni di obesità rispetto a stili alimentari che prediligono l’utilizzo di grassi animali.

Rinforza le difese

È dimostrato che gli acidi grassi dell’olio di oliva rafforzano il sistema immunitario contro patologie batteriche e virali.

Favorisce la digestione

L’olio extravergine di oliva ci aiuta a digerire meglio e ad assorbire una maggior quantità di sostanze nutritive dal cibo che assumiamo.

È un antidepressivo naturale

L’olio EVO, aumentando il livello di serotonina (nota anche come “ormone del buonumore”), svolge una buona funzione antidepressiva.